Staff

ANNO SCAUT 2018/2019

Capo Reparto Andrea Giordana Cavallo (Superiore)

Vice Capo Reparto Christian Cavallo (Superiore)

Vice Capo Reparto Viviana Marinò (Preliminare)

Vice Capo Reparto Valeria Axo 

Vice Capo Reparto Michael Cicorella

Vice Capo Reparto Alessia Tamburrino (Superiore)

IMG-20181115-WA0006


Staff di Reparto

Il Reparto è guidato da un Capo, coadiuvato da uno o più Vice, possibilmente di sesso diverso. Il Capo Reparto e i suoi Vice compongono lo Staff di Reparto e i loro compiti principali sono:

• Curare l’educazione Scaut di ogni singolo Esploratore.

• Stilare i programmi annuali, semestrali, trimestrali, mensili e di ogni singola attività da discutere in sede di Comitato Tecnico di Sezione.

• Organizzare e gestire le attività di Reparto in sede.

• Organizzare e gestire le Uscite di Reparto.

• Organizzare e gestire i Campi di Reparto.

• Coordinare le attività di Pattuglia.

• Formulare i programmi dell’Alta Pattuglia.

• Esaminare le proposte delle Pattuglie, presentate dai Capi Pattuglia;

• Istituire e gestire la Corte d’Onore.

Capo Reparto

Il Capo Reparto è il responsabile del Reparto nei riguardi del Presidente Commissario di Sezione o del Delegato. Egli dirige e fa vivere le Pattuglie nel Reparto conformemente alle direttive tecniche e metodologiche degli organismi centrali, nella giusta atmosfera e in armonia con i programmi della Sezione. è un dirigente dell’Associazione Italiana di Scautismo Raider e quindi è un promulgatore dei principi educativi dello Scautismo Raider, un educatore che deve essere preparato a svolgere il suo compito con profonda conoscenza del metodo e la volontà di vivere secondo la Legge Scaut; è altresì suo compito curare la crescita e la preparazione Scaut dei suoi Vice e Raider in servizio. Deve aver raggiunto l’età minima di anni 21 e avere una stabilità caratteriale e sociale tale da essere di esempio agli Esploratori. Deve aver superato il Corso di Formazione Quadri Superiore e aver approfondito le tecniche di seconda Branca e che, ratificato dal Commissario Centrale alla Branca su proposta di nomina del Presidente Commissario di Sezione o del Delegato, ne prenderà la guida. La carica ha durata quadriennale ed è soggetta a riconferma. è suo preciso dovere curare il collegamento tra il Reparto, le famiglie, la scuola, senza sostituirsi a esse. Il Capo Reparto ha, in comune accordo con il Presidente Commissario di Sezione o il Delegato, il rapporto diretto con le famiglie degli Esploratori organizzando sia riunioni con esse, sia colloqui individuali con le singole famiglie. Il Capo Reparto appartiene al Comitato Tecnico di Sezione, partecipa quindi alla realizzazione del Progetto Educativo della stessa. Tale Progetto ha lo scopo principale di creare un coordinamento educativo tra le Branche curando la crescita dei singoli Scaut. In sede di Comitato Tecnico di Sezione il Capo Reparto partecipa al coordinamento delle attività della stessa e si confronta sullo svolgimento delle attività con le altre Unità.

Vice Capo Reparto

Assiste e coadiuva il Capo Reparto nelle sue funzioni ed è il suo diretto collaboratore. Deve avere compiuto 19 anni, superato almeno il Corso Tecnico di Formazione Quadri ed avere una buona conoscenza delle tecniche di seconda Branca. É nominato dal Presidente Commissario di Sezione o dal Delegato, sentito il parere del Capo Reparto. É auspicabile che all’interno di un Reparto sia nominato più di un Vice Capo Reparto, anche in relazione al numero degli Esploratori e delle Pattuglie; in questo caso il Capo Reparto designerà chi tra essi lo sostituirà in sua assenza, dandone comunicazione al Presidente Commissario di Sezione o al Delegato. Nel caso in cui il Vice Capo Reparto sia un Raider attivo in un Raid, il Capo Reparto e il Capo Raid dovranno coordinare le loro rispettive attività principali. Il Vice Capo Reparto, se richiesto dal Presidente Commissario di Sezione o dal Delegato, può partecipare ad alcune attività, riunioni, uscite o altro, del Comitato Tecnico di Sezione.

Previous article

Sala di Reparto

Next article

Storia

JOIN THE DISCUSSION