Donare una palma, pensiero di pace ed amore

a cura dello Scaut Daniele Petio (Ptg Leoni) e della Redazione

Anche quest’anno il 14 aprile 2019 nella giornata delle Palme, la Sezione Assoraider Taranto 2 era presente sui piazzali delle Chiese a portare gioia, allegria,e naturalmente le palme benedette, realizzate da tutti noi per i fedeli di Talsano.

Quella delle Palme è una attività di servizio alla collettività che si svolge ormai da tempo, ed è per noi anche una importante occasione di raccolta fondi; il ricavato ottenuto dall’offerta delle palme, serve per quest’anno a pagare l’impermeabilizzazione del tetto della sede e i lavori della sala di reparto.

La realizzazione delle palme richiede impegno e partecipazione da parte di tutta la sezione; già un mese prima cerchiamo persone gentili e disposte a darci accesso ai loro terreni dopo la potatura degli ulivi per poter prendere ciò che per loro è uno scarto, quest’anno i nostri ringraziamenti vanno  al sig. Susco e ai genitori di Ginevra PICCINNO che ci hanno dato questa grandiosa possibilità.

Per la produzione delle palme il reparto si è riunito una settimana prima, ci siamo dati da fare dal lunedì al mercoledì dalle 17:00 alle 20:00. Confezionare le palme non è banale serve tanta collaborazione e spirito di gruppo: bisogna imbustare i ramoscelli, chiudere con il fiocchetto, arricciare il nastrino e spillare la targhettina con gli auguri dell’Assoraider, infine le palme vanno contate e chiuse dentro dei cartoni.

Ogni pattuglia si organizza quindi in una piccola catena di montaggio che può risultare avvolte noiosa e ripetitiva, ma grazie alla compagnia di tutti tra scherzi, musica e battute, pause merende etc. il tempo passa velocemente e senza che ce ne accorgessimo abbiamo realizzato tantissime palme.

Arrivato il grande giorno, “la domenica delle Palme”; ogni pattuglia si è recata nel posto assegnatole dal capo reparto: le ptg. Cobra e Giaguaro erano stanziate a Madonna di Fatima, la ptg. Falchi si trovava a Madonna del Rosario ed infine la ptg. Leoni al sant’Egidio.

Fortunatamente è stata una mattinata fantastica, l’attività ha avuto inizio alle ore 7:00 per poi terminare alle ore 12:00; appena arrivati eravamo un po’ tutti assonnati, ma grazie ai nostri capi che ci hanno dato la giusta carica con un gustoso cornetto siamo stanti pronti per affrontare la giornata col sorriso.

Come al solito la gente è stata gentile e generosa con noi, per questo non ci resta che ringraziare la generosità della comunità Talsanese e non, appuntamento all’anno prossimo!