E’ necessario muoversi, restare fermi non serve a nulla

a cura del Rover Christian Tomeo

L’11 febbraio 2018 la Compagnia Overland si è recata in Via Litoranea Salentina presso l’Ex Batteria Cattaneo per filmare, costruire e testare uno dei grandi progetti organizzati precedentemente. Un percorso a ostacoli tratto da una delle più grandi tecniche scout l’Hebertismo.

peche

Il suo motto è: Essere Forti per Essere Utili , ed è proprio questo a cui abbiamo puntato noi della compagnia!

Ovviamente prima di iniziare ci siamo organizzati precedentemente mettendo all’opera le nostra capacità scout di organizzazione. Per prima cosa abbiamo pensato subito a quali e quanti ostacoli disporre per lo spazio a noi concesso, dopo aver riflettuto e scritto tutto sull’ideazione abbiamo pensato ai materiali che potevano esserci utili, come teloni, corde, pali e imbracature. Subito dopo è sorto un altro dilemma: Il trasporto!

peche2

Come trasportare tutta quella roba in batteria? Meno male che avevamo a disposizione un grande furgone con il quale abbiamo potuto caricare e trasportare i materiali senza alcun problema.

Dopo aver pensato i mille problemi che potevano avvenire e tutto quello che poteva non riuscirci siamo passati all’opera! Ci siamo serviti di una macchina fotografica e di un casco per filmare il tutto in prima persona e dopo esserci recati alla batteria eravamo tutti su di giri! Abbiamo iniziato a montare tutto! Corde , pali e teloni! Una vera e proprio avventura per noi! Abbiamo costruito:

  • Una rampa
  • Sali e scendi con corda intrecciata
  • Passo del giaguaro
  • Passaggio alla marinara
  • Ponte tibetano
  • Ponte delle scimmie

Per le riprese abbiamo messo alla spiegazione dei materiali e del percorso Ginevra che ha fatto un grandissimo lavoro spiegando brevemente e specificando le parti più importanti del discorso che avevamo costruito tutti insieme.

peche4

Invece per testare il percorso abbiamo scelto Francesco Ceci , forte e veloce ha superato il percorso con un caschetto e una telecamera attacca per riprendere il tutto, il resto riprendeva Francesco che correva e superava gli ostacoli.

peche5

Dopo aver finito le riprese ci siamo dati tutti da fare per smontare il ‘’caos’’ che avevamo combinato! Stanchi morti abbiamo caricato i materiali sul camion e siamo ritornati in sezione per lasciare il tutto e soprattutto la cosa più importante METTERE A POSTO!

Insieme e divertendoci siamo riusciti a portare a termine il nostro progetto e siamo completamente fieri! Lavorare insieme è qualcosa di speciale per noi, non siamo semplici amici ma fratelli e continueremo il nostro cammino uniti!

Dalla compagnia Overland è tutto! Buona strada!