IL MODO VERO DI ESSERE FELICI E’ RENDERE FELICI GLI ALTRI

A cura di Andrea Marinò VCP COBRA

Buona caccia scaut!

Come ogni anno, tutti gli scaut del mondo sono soliti celebrare la Giornata del Pensiero (Thinking Day) in occasione dell’anniversario della nascita del fondatore del movimento Scaut Lord Robert Baden-Powell (22 febbraio 1857).

Quest’anno la sezione scaut Assoraider Taranto 2 ha celebrato tale giornata nella mattinata di domenica 26 febbraio 2017, in piazza Robert Baden-Powell a Lama.

La giornata è stata breve ma fantastica, in mattinata il nostro Reparto ha colto l’occasione per consegnare il brevetto di Esploratore Scelto a Ginevra Piccinno.

1

Alle 9:30, insieme alle Sezioni Assoraider Deri Taranto 1 e di Statte, abbiamo formato il quadrato per celebrare la cerimonia dell’alzabandiera, successivamente è venuto il momento di festeggiare il Trentennale della Sezione di Taranto 1. Il suo Presidente Commissario ha brevemente ricordato tutto il percorso svolto dalla nascita ad oggi della sezione di Taranto 1, non sono mancati momenti di commozione.

2

3

Poco dopo, sempre su iniziativa della Sezione di Taranto 1, in occasione della Giornata del Pensiero, abbiamo partecipato ad una cerimonia d’inaugurazione di un cippo commemorativo intitolato a  Baden Powell e successivamente tutte le unità hanno proceduto a farsi le foto di rito.

4

9

Alle ore 10:00 abbiamo formato un gran cerchio intorno a un prato della piazza e abbiamo fatto una maratona di bans, alcuni dei quali noi non conoscevamo e che quindi ci siamo dilettati ad impararli sul momento: questa attività si sono rivelate molto utili per ravvivare il nostro spirito scaut oltre che per arricchire maggiormente il nostro repertorio di bans.

6

Alle ore 11.00 tutte le sezioni si sono divise, e il nostro Reparto ha svolto un gioco molto divertente chiamato “ombrellone”. L’ombrellone consiste in dividersi in due squadre, dove a turno una attaccherà saltando sull’altra che invece si disporrà in cerchio abbracciati e piegati sulle gambe. La squadra che attacca deve mandare una persona alla volta verso questo cerchio, la persona che attacca, al grido di “ombrellone” deve dunque saltare sopra questo “ombrellone formato da persone” e dovrà trovare una persona adatta sulla quale avvitarsi in una capovolta all’indietro infilando la testa tra le gambe di un giocatore avversario e sostenendosi con le braccia intorno alla sua vita.

7

Il gioco finisce quando l’ombrellone è pieno, successivamente parte un conteggio durante il quale chi sta sotto dovrà cercare di far cadere gli attaccanti. Ovviamente poi si scambiano i ruoli e chi stava sotto passa all’attacco.

Alle 11:30 ci siamo risistemati in quadrato per svolgere l’ammaina bandiera, prima della quale tutti abbiamo proceduto come di consueto a rinnovare la nostra promessa scaut.

Infine, la Sezione di Taranto 1, con gran sorpresa, per festeggiare il suo trentennale ha offerto a tutti un ricco buffet di dolci e bevande.

8

La giornata è stata molto breve a causa del mal tempo, ma nel cuore di uno scaut non conta alla fine come sia andata la giornata, ma conta il pensiero verso Baden Powell, tutti gli scout del mondo, la nostra associazione e sul lungo viaggio scaut che non finirà mai!