La più grande partita agli Scacchi Magici che Hogwarts ricordi

a cura dello Scaut Gabriele Marraffa (CP Giaguaro)

Giorno 11 novembre la Sezione Assoraider Taranto 2, in occasione di un giorno importantissimo, ovvero il proprio ventennale (1998-2018)  ha deciso di invitare tutte le sezioni della Puglia organizzando così un raduno regionale dove sono intervenuti 8 Reparti con  26 Pattuglie.

bans

Dopo l’alza bandiera svoltasi in piazza lo Jucco alle ore 10:00 e dopo qualche bans di riscaldamento ci siamo divisi per branche.

alza

Tutti i branchi dirigendosi sul Corso Vittorio Emanuele II avrebbero dovuto effettuare dei giochi ludici di movimento in stile Olimpiadi.

pennone

Mentre le compagnie, dandosi una mano fra loro, hanno montato delle cucine con pali e cordini, presso la piazza, che poi sarebbero servite per svolgere una vera e propria Gara di Cucina.

Mentre ai Reparti spettava il Grande Gioco degli Scacchi Magici che si sarebbe svolto in tutto il paese.

Mappa del Grande Gioco

Mappa del Grande Gioco

Le varie pattuglie con tutte le energie e con tutta la buona volontà avrebbero dovuto cercare le varie basi per le vie di Talsano con l’aiuto di una mappa divisa per caselle come negli scacchi, e un dado …. ma ATTENZIONE, non un dado comune, sulle sei facce c’erano rappresentate delle immagini.

scacchi magici

Queste immagini rappresentavano:

RE =

Il Re ha la possibilità di muoversi nelle caselle adiacenti, anche diagonalmente alla casella occupata;

TORRE =

La Torre invece può muoversi su qualunque casella della stessa traversa o della stessa colonna rispetto a quella in cui si trova;

ALFIERE =

L’Alfiere può muoversi su una qualunque casella della stessa diagonale rispetto a quella occupata;

CAVALLO =

Il movimento del Cavallo può essere immaginato come la somma di uno spostamento orizzontale di una casella e di un movimento in verticale di due caselle o viceversa, andando a formare una L che può andare verso tutte le direzioni;

PEDONE =

Il Pedone può semplicemente spostarsi di una casella in avanti o in dietro sulla stessa colonna;

LA REGINA =

La Regina in poche parole è l’unione dell’Alfiere e della Torre.

tappa1

Ogni pattuglia lanciava il dado e poteva muoversi sulla mappa a seconda del simbolo che usciva, una volta giunto nella casella c’erano poi diverse prove da superare e dopo aver superato la prova si ritiravano i dadi.

tappa2

tappa3

Dopo aver effettuato questo fantastico e anche semplice gioco tutte le branche si riunirono nuovamente in piazza per consumare il pranzo. Dopo una sosta di circa un’ora le branche tornarono alle proprie attività.

pranzo

Sotto la guida del Reparto Hogwarts tutti gli altri reparti si recarono verso la piazza dell’area mercatale per svolgere dei tornei di Palla Scaut e di Roverino, due attività che gli esploratori amano tantissimo, e dopo essersi sfogati per almeno due ore con guidoni in mano e canzoni scaut ad alta voce tornammo al quadrato dove si sarebbe conclusa la splendida e speciale giornata.

pallascaut

roverino

Arrivati lì effettuiamo come da tradizione la Cerimonia dell’Ammaina Bandiera. Ed ecco che arrivò il momento tanto atteso … il momento in cui si sarebbero saputi i vincitori dei vari giochi con le relative premiazioni.

Ptg. Lince TA1 vincitrice Grande Gioco Scacchi Magici

Premiazione Grande Gioco Scacchi Magici

Ptg Giaguaro vincitrice torneo Palla Scaut

Premiazione torneo Palla Scaut

premiazioniroverino

Premiazioni Torneo di Roverino

Quella domenica fu una giornata piena di attività e di valori trasmessi a tutti tra i quali lo stile scaut che va oltre l’uniforme perfetta ma si allarga anche sul rispetto che si ha verso tutto e tutti, valori che un bravo capo pattuglia deve insegnare con il proprio esempio per dirigere la propria pattuglia verso gli ideali che il fondatore B.P. ci ha trasmesso.

IMG-20181115-WA0006

Detto questo un bacione e un saluto dal c.p della ptg Giaguari. Buona caccia.