Un nuovo inizio

a cura della Scaut Giulia Ungaro, VCP Volpe

Dopo tantissimo tempo passato a casa, finalmente, il 9 maggio 2021, noi Esploratori del Reparto Hogwarts della Sezione di Taranto 2, abbiamo organizzato un’uscita al Saint-Bon, Lama (TA). Ci siamo incontrati nel luogo prestabilito alle ore 9.

Ci avevano avvertiti di non mancare assolutamente perché quest’uscita sarebbe stata di fondamentale importanza, l’Alta Pattuglia era consapevole del perché, ma il resto degli Esploratori non ne aveva la più pallida idea. Una volta al completo, ci siamo avviati verso la Ex Polveriera, vecchi bunker immersi nella natura, un luogo avventuroso e carico di fascino dove avremo svolto le nostre attività.

Subito dopo essere arrivati e lasciato il materiale, ci siamo messi in quadrato, per aprire la nostra giornata con i nostri gridi di Pattuglia, che fino ad allora non sapevamo fosse l’ultima volta, infatti, appena dopo ci siamo seduti all’ombra e Alessia, il Capo Reparto, ha iniziato a raccontarci la storia di un sassolino, che in tutta la sua vita è stato comodo nella sua quotidianità, ma a volte arrivano imprevisti che la scombussolano, incontrollabili. Il sassolino dopo esser stato spostato dalla sua casa per mezzo di forze maggiori, una trota, ha dovuto riadattarsi alla sua nuova vita, anche se con qualche difficoltà, e soprattutto ha ritenuto la trota fondamentale per il suo cambiamento, tanto che da contrastante è diventata la sua più grande amica.

Da questo racconto abbiamo capito che anche noi avremmo dovuto cambiare la nostra organizzazione e, come il sassolino, ci saremmo dovuti adattare alla nostra nuova situazione.

 

Per rendere questo momento memorabile, abbiamo creato una breve Cerimonia di chiusura delle Pattuglie, mentre noi eravamo disposti in quadrato, i Capi Pattuglia con in mano i guidoni e i Vice Capi Pattuglia con i rispettivi scudi e tutti gli altri esploratori tendevano una rete in cui abbiamo messo gli oggetti simbolo e i ricordi di quelle che erano le Pattuglie: Cobra, Leone, Falco e Giaguaro; il Capo Reparto leggeva un estratto sul boccino d’oro donato ad Harry Potter da Albus Silente dopo la sua morte, sul quale vi era inciso: “Mi apro alla chiusura” , molto stimolante in quel momento, e così abbiamo fatto.

Prima di effettuare i cambiamenti ci hanno dato un po’ di tempo per riprenderci, poiché una buona parte di noi si è lasciata trasportare troppo dai ricordi. Successivamente siamo tornati in quadrato e il Cappello Parlante ci ha smistato nelle nuove pattuglie, ovviamente l’emozione è stata tantissima nel scoprire le nuove pattuglie.

Dopo di che ogni pattuglia si è appartata in un angolo improvvisato e ha scelto la sua organizzazione interna, eleggendo il Capo che ha sua volta ha nominato il suo Vice, il suo grido e il nuovo animale totem che sarebbe stato il simbolo delle nuove pattuglie. Sono nate tre pattuglie: la Pattuglia Giaguaro, la Pattuglia Squalo e la Pattuglia Volpe.

Una volta pronti, i nostri capi hanno dato il via al trofeo “Guardiani della Galassia”, travestendosi dai personaggi principali del film (tutti ma proprio tutti, Peter Quill, Gamora, Drax, Rocket e anche Groot) e recitandone una piccola scena. Successivamente ci siamo spostati verso il mare per poter svolgere le nostre attività, lungo un percorso tra cespugli e sassi tutto in discesa dove abbiamo rischiato di perdere qualche esploratore ma anche qualche capo. Arrivati sulla spiaggia, abbiamo giocato a roverino, che è finito con la vittoria dei giaguari che ci hanno effettivamente schiacciati, poi ci siamo sistemati all’ombra per mangiare.

Dopo circa 10 minuti di pranzo (1 ora n.d.r.) ci siamo spostati nuovamente, ritornando nel posto in cui siamo stati inizialmente, perché a mare faceva davvero troppo caldo e la sabbia bruciava sotto i piedi; una volta lì ci siamo concessi qualche minuto di riposo, chi si è dedicato all’esplorazione dei bunker e chi ha davvero riposato, per poi riprendere con lo scalpo bendati: abbiamo fatto due manches, entrambi vinti dall’esploratore Francesco Tomeo.

Tra creazione di nuove pattuglie, giochi e vari spostamenti si sono fatte le 17 ed è arrivato il momento di chiudere e di annunciare la pattuglia vincitrice della giornata; la fiamma è stata aggiudicata………………………………alla pattuglia Volpe, con il secondo posto dei Giaguari e il terzo degli Squali. A giornata conclusa abbiamo raccolto il materiale, e stanchi della giornata appena trascorsa, siamo tornati al punto d’incontro, dove ci stavano già aspettando i nostri genitori e siamo tornati a casa.