”UN PICCOLO GESTO PER ESSERE VICINI A CHI STA VIVENDO MOMENTI DIFFICILI”

a cura di Ginevra Piccinno (C.P. Cobra)

GIORNATA DELLA COLLETTA ALIMENTARE

volaIl giorno 26 Novembre 2016, nonché ultimo sabato del mese di Novembre, c’è stata la giornata della colletta alimentare.

Dal 1997, centinaia di migliaia di persone si sono messe a disposizione per aiutare i più poveri. Da 20 anni questo è l’evento di solidarietà più partecipato in Italia. Quest’anno abbiamo raccolto 8.500 tonnellate di alimenti, in 12.000 postazioni, con 140.000 volontari e soprattutto con 5.500.000 italiani che hanno donato cibo. Insieme a tutte le operose attività quotidiane che si occupano di donare gli alimenti, alle persone più povere del nostro paese la Fondazione Banco Alimentare Onlus, organizza, ogni anno una giornata della colletta alimentare, dove si raccolgono vari alimenti da donare alle persone più povere. Ci sono varie postazioni nei vari supermercati, dove volontari raccolgono gli alimenti comprati e donati dalle varie persone.

Anche quest’anno la sezione scaut Assoraider di Taranto 2 ha partecipato all’iniziativa della Colletta Alimentare.

Per la prima volta, ha partecipato anche l’Alta Pattuglia, anche se hanno partecipato solo i Capi Pattuglia dato che non c’era tanto spazio. L’attività si è svolta all’Eurospin di Tramontone dove ci siamo divisi in posti d’azione che, ogni circa 40 minuti cambiavano a rotazione.

collalim1

C’erano due persone all’entrata che distribuivano i volantini della colletta alimentare, per far capire alla gente, di cosa si trattasse, altre due persone all’interno del supermercato con dei carrelli, per raccogliere il cibo donato e infine una persona che divideva il cibo nei vari cartoni, scrivendo cosa ci fosse all’interno e specificandone il peso.

Nonostante tutto ci siamo divertiti…come sempre… durante la giornata insieme al Raid e alla Compagnia ci siamo divisi in turni.

collalim2

Con questa esperienza di servizio abbiamo capito e provato cosa significa veramente aiutare il prossimo, aiutare chi è meno fortunato di noi, ci ha fatto capire che donare anche semplicemente un po’ del nostro tempo infondo non è un grande sacrificio ma per chi riceve il nostro aiuto, il nostro piccolo sacrificio si traduce in un grande dono. Sicuramente sono propensa a partecipare in futuro ad iniziative simili perché sento che sto facendo qualcosa di costruttivo. Basta una piccola donazione, un po’ di volontà perché con un piccolo contributo da parte di tutti si può arrivare a qualcosa di immenso!

Presso la nostra postazione sono stati raccolti:

8 kg di olio di oliva

15 kg di prodotti alimentari per l’infanzia

17 kg di tonno in scatola

127 kg di pelati

78 kg di legumi

102 kg di pasta

69 kg di riso

19 kg di zucchero

51 kg di latte

35 kg di biscotti

49 kg di varie

per un totale di 570 kg di prodotti alimentari raccolti suddivisi in 49 cartoni consegnati a fine serata agli addetti del Banco Alimentare.

collalim3